La governance

La governance della Fondazione della Comunità Chierese si articola in cinque differenti organi.

Tutte le cariche della Fondazione sono gratuite.

Il Consiglio dei Fondatori

Composto da 59 membri, delibera sulle attività della Fondazione e nomina il Consiglio di Amministrazione

L’Assemblea degli Aderenti

Organo consultivo che contiene il Consiglio dei Fondatori.

Consiglio di Amministrazione

Composto da 7 membri:

  • 1 membro di Compagnia di San Paolo
  • 1 membro del tavolo di rappresentanza territoriale
  • 2 membri nominati dall’Assemblea degli Aderenti
  • 3 cittadini liberamente candidati.
Il Presidente
in carica

Beatrice Verri, legale rappresentanza della Fondazione, con facoltà di rilasciare procure ove precedentemente autorizzato dal Consiglio.

Organo di controllo

Il Revisore è nominato dal Consiglio dei Fondatori fra le categorie di soggetti di cui all’articolo 2397, secondo comma, del codice civile. Il Revisore, salvo quanto di seguito disposto, esercita le funzioni di cui all’articolo 30 del D.Lgs 117/2017

Gli strumenti a supporto della governance della Fondazione sono:
– Comitati tecnici e scientifici a supporto dell’analisi dei fenomeni e indicazioni strategiche
– Tavolo di Rappresentanza Territoriale che riunisce le 25 Amministrazioni Comunali del Chierese

Beatrice Verri

Presidente

Già traduttrice e curatrice editoriale, sono Direttrice della Fondazione Nuto Revelli per la quale ho coordinato il processo di rigenerazione alpina a base culturale della Borgata storica di Paraloup in Valle Stura, di cui curo in particolare il Laboratorio “Anello forte” per la memoria delle donne di montagna. Sul tema della memoria storica femminile ho svolto ricerche, scritto contributi e curato la sezione dedicata del Museo dei Racconti di Paraloup. Sono Presidente della Fondazione della Comunità Chierese e membro del Consiglio direttivo dell’Associazione nazionale Paesaggi della Memoria in rappresentanza di Borgata Paraloup.

GIORGIO QUAGLIO

VICE Presidente

Mi sono laureato in Scienze Agrarie all’Università di Torino nel 1981 e l’anno seguente ho fondato con un gruppo di colleghi una società cooperativa di professionisti per svolgere attività di consulenza in campo agro-forestale e ambientale nel territorio nazionale.

Ho dedicato quindi quarant’anni di attività professionale alla redazione di studi di impatto ambientale, al coordinamento di piani e progetti di riqualificazione paesaggistico-ambientale e all’analisi e valutazione del paesaggio rurale e degli agroecosistemi.

Negli ultimi anni mi sono poi in particolare occupato degli impatti originati dai cambiamenti climatici a carico dell’agricoltura e degli ecosistemi e della valutazione dei servizi ecosistemici erogati da suolo e vegetazione negli spazi urbani ed extraurbani.

Dal 1995 per la casa editrice Blu Edizioni di Torino sono inoltre stato responsabile delle collane dedicate al verde.

ANNA MARIA BATTISTA

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dopo gli studi in Economia mi sono impegnata come Imprenditrice Sociale nel Terzo Settore con Associazioni e Cooperative per rispondere al desiderio di “fare qualcosa per gli altri “e “fare qualcosa con gli altri”. Infatti mi ritengo una persona con un forte spirito d’iniziativa che ama impegnarsi per ottenere risultati, per confrontarsi e condividere. Credo nel lavoro di rete e nel grande potenziale dei gruppi. Ho imparato nel tempo a progettare, co-progettare, organizzare, coordinare, cercare fondi e finanziamenti, a relazionarmi con Istituzioni, Pubbliche Amministrazioni, Fondazioni e Donatori. Ho avuto spesso il compito di orchestrare il senso delle relazioni che trasformano lo spazio in luogo, in progetti complessi. Sono un’instancabile scout di giovani talenti disponibili a svolgere il lavoro ponendo attenzione alla cura dei legami nella comunità. Ho intrapreso l’attività di libero professionista per offrire le competenze maturate negli anni sui temi del benessere individuale, dei gruppi, delle organizzazioni di lavoro e dei sistemi umani in ambito profit e no profit. Per restituire alla comunità quanto negli anni ricevuto metto a disposizione della  Fondazione di Comunità del Chierese e di associazioni di volontariato di Torino esperienza e competenze per sostenerle a perseguire lo scopo filantropico. La Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Torino mi ha onorata nell’anno 2014 del premio Laureato dell’anno per il settore no-profit.

ANDREA FABRIS

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dopo la laurea in Scienze Politiche a Urbino con il Prof. Giampaolo Calchi Novati, ho seguito corsi di perfezionamento in antropologia culturale e specializzazione in gestione dello sviluppo, svolto attività di ricerca e collaborato con istituti torinesi.  Mantenendo lo sguardo rivolto ai più deboli, il mio percorso si è orientato verso il settore della filantropia, lavorando, tra gli altri, per l’Opera San Francesco per i Poveri di Milano, occupandomi di raccolta fondi. Dal 2002 in Compagnia di San Paolo, ho maturato una ricca esperienza nella ricerca socioeconomica e politiche territoriali con particolare riferimento a Torino e al Nord Ovest del Paese, per poi affrontare anche i temi della filantropia comunitaria, promozione del dono e volontariato. Sono consigliere della Fondazione Valsesia e componente dell’OTC Piemonte  Valle d’Aosta.

MANUELA OLIA

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Assistente sociale, laureata in scienze politiche, formatrice, counsellor supervisor, socia fondatrice della cooperativa CHANGE. Dagli anni ‘90 sono formatrice per operatori socio-sanitari educativi di organizzazioni profit e no-profit. Sono supervisore di équipe sociosanitarie. Ho una lunga esperienza politico-amministrativa nel campo delle politiche sociali ed educative. Sono docente di Organizzazione dei Servizi Sociali al corso di Laurea in Scienze del Servizio Sociale all’Università del Piemonte Orientale. Mi piacciono le nuove avventure e le sfide, mi piace camminare, specialmente in montagna, la lettura, il cinema, la musica folk, chiacchierare con le persone.

CRISTINA FAVARO

SEGRETARIA GENERALE

Ricercatrice in ambito culturale, ho lavorato presso l’Osservatorio Culturale del Piemonte e la Fondazione Fitzcarraldo. In seguito al Master per startup di impresa sociale dell’Unioncamere ho iniziato a sviluppare progetti in altri ambiti. Progettista e consulente, ho lavorato alla definizione di piani strategici e di sviluppo delle organizzazioni del terzo settore, analisi e studio di contesti territoriali, redazioni di report di ricerca. Dal  2019 collaboro alla costituzione della Fondazione della Comunità Chierese di cui faccio parte come Fondatore.

serena corongi

RESPONSABILE COMUNICAZIONE

Laureata in “Economia e gestione delle imprese – Marketing” con una tesi in Pubblicità presso l’Università degli Studi di Torino, dopo una breve esperienza nel mondo delle pubbliche relazioni e dell’ufficio stampa, mi sono innamorato del mondo non profit. Dal 2015, a seguito di un’adeguata formazione, mi occupo di comunicazione e raccolta fondi per alcuni Enti del Terzo settore locali e nazionali. Dal 2021 collaboro con la Fondazione della Comunità Chierese affascinata da questo “movimento innovativo”.